Sapori d’estate

Buongiorno cari lettori/lettrici,

è iniziata bene la vostra giornata?

Sapori, odori, colori, senzazioni. Il cibo e qualasiasi bevanda che lo accompagni è in grado di stimolare ogni mia sfera sensoriale.

Dal mosaico di colori di una pizza fino all’aspetto dorato di una frittura, il profumo del pesto o della passata al pomodoro fatti in casa, lo sfrigolio proveniente dalla padella, la croccantezza ed insieme morbidezza di una coscia di pollo, la freschezza di un gelato o di un cocktail.

Si sà, quello che mangiamo o beviamo un pò ci rappresenta, è strettamente collegato al nostro stile di vita e perchè no…spesso al nostro umore.

Quando siamo tristi si dice (io confermo eheh) aiuti mangiare del cioccolato, quando si festeggia non mancano mai tavolate colme ci cibo, altri dicono che stappando la Coca Cola stappi la felicità.

Per me mangiare è un rituale, una passione. Va oltre il dire “è buono” o “non mi piace” (ed è veramente difficile trovare qualcosa che non mangi).

Avendo il ragazzo napoletano, ogni volta che trascorro anche solo una settimana da lui, i giorni seguenti non ho il coraggio di pesarmi, ma questi sono dettagli.

Ecco a voi un assaggio della mia estate ( si ho preso chili.) 🙂

 

Qual è invece il vostro “rapporto” col cibo?

Buona giornata,

la vostra Ale 🙂