sbagliare a vivere.

È una questione così senza senso
Magari forse un giorno arriverà
Qualcuno che mi dica cosa fare
Qualcuno che sa già come si fa
Ma adesso proprio stai perdendo tempo
Continuo a vivere come mi va
Sbagliare a vivere mi piace un sacco

Se vuoi ti spiego io come si fa

Buongiorno,

ultimamente mi sento molto vicina a questo brano dei Thegiornalisti.

Anche se inconsapevolmente lo sono sempre stata.

Parla di qualcuno che è stufo di sentirsi dire che sta sbagliando, che sta prendendo la strada sbagliata o che semplicemente non ha ancora scelto chi vuole essere.

Eccomi, presente. Sopratutto negli ultimi due anni, continuo a sentirmi come un pesce fuor d’acqua, le persone che ho accanto continuo a vederle sempre un passo davanti a me e altre, peggio, le vedo puntare spietatamente le loro dita verso la mia persona.

Ultimamente mi è capitato diverse volte di fare nuove conoscenze, ma ogni volta che sono io a dovermi presentare tendo sempre a sminuirmi con “mi sono fermata al diploma, ora sto cercando lavoro”, e subito dopo queste parole faticano a reggere il confronto con quel qualcuno che invece risponde “ho iniziato a lavorare li, sto studiando in quella facoltà”.

Si, la verità è che mi sento sbagliata. Ho voglia di rivoluzionare la mia vita, di mettermi in gioco non necessariamente lavorando o studiando, voglio sentirmi qualcuno, anch’io.

 

Annunci

Un po’ di magia

Buongiorno cari lettori/lettrici,

come avete potuto capire in articoli passati, adoro le colonne sonore dei film.

Oggi condivido con voi questo capolavoro del compositore australiano vincitore di 5 premi Oscar John Williams, che compose per i primi tre capitoli della saga di Harry Potter. Quella che vi propongo risuona in tutti i film, solo con diversi adattamenti e sfumature! 

Ps. Viene anche ripresa nella colonna sonora di Animali Fantastici e Dove Trovarli (clicca per ascoltare) composta da James Newton Howard, che è stato in grado di far rivivere i brividi della magia di un tempo e allo stesso tempo dare un tocco nuovo e personale al nuovo film. Davvero un eccellente lavoro.

Hedwig’s Theme – John Williams

 

Buona giornata, 

la vostra Ale 🙂

Voglia di romanticismo

Buongiorno cari lettori/lettrici!

Chi non mi conosce bene magari non lo direbbe, ma ammetto di essere una romanticona.

Di conseguenza, anche amante dei film d’amore, ma odio quelli che ti buttano lì la solita banale storiella.

Ecco, Il tempo delle mele forse può sembrare questo, ma in realtà nella sua semplicità riesce a coinvolgermi ogni volta che lo guardo (il primo e il secondo, mi sono rifiutata di guardare il terzo perché vedere Vic cresciuta mi avrebbe fatto troppo strano ahah).

E poi boh, mi hanno da sempre affascinato gli anni 80 per svariati motivi!

Oggi vi lascio con questa canzone, due ragazzi a un concerto e il loro primo bacio. 

 

Buona domenica,

la vostra Ale 🙂